ECOGRAFIA TISSUTALE 
DAL
NUTRIZIONISTA OLISTICO

Con questo tipo di esame diagnostico è possibile avere una fotografia dei tessuti corporei fino a 10cm di profondità.

Le onde generate dallo strumento non vengono assorbite ma "riflesse" dal corpo, pertanto l'esame non è invasivo e può essere ripetuto con regolarità.


L'ecografia tissutale è molto più precisa e  presenta numerosi vantaggi rispetto alla bioimpedenziometria (BIA), il cui esito è estramamente dipendente dalle condizoni esterne, tanto che anche ripetendo più valutazioni bioimpedenziometriche a distanza di poche ore è difficile ottenere risultati uguali.

 

ECOGRR_edited.jpg

Con l'ecografia tissutale si ha una valutazione esatta del grasso e dei muscoli in qualsiasi punto del corpo.

Per quanto riguarda il grasso si rileva:

  • Adipe superficiale

  • Adipe profondo

  • Grasso metabolicamente attiv

  • Grasso metabolicamente inattivo


Per quanto riguarda il muscolo si vedono:

  • Spessore del tessuto muscolare

  • Qualità del tessuto muscolare (compattezza-tonicità-infiltrazioni di grasso nel muscolo)